Ricerca Avanzata

Contattaci



Offerte Last Minute

L'Agriturismo del Mese

Cerca Eventi

Agriturismi Montagna

Agriturismi Mare

Agriturismi Lago

Bed and Breakfast

Case Vacanza

Country House

Relax Point

Prenota Agriturismo

Mercatino Vendo e Compro

Servizio SMS - MMS

Guida Agriturismi

Registra la tua Azienda

News e Servizi dal Portale

Abbinamenti e Ricette

Cerca le Pet House

Video Agriturismi

Link

Software Agrigest per il tuo Agriturismo

Siamo su Facebook

Siamo su MySpace

Registrazione Utente

Supporto On Line

Agriturismi.asia

Italia Web Star - Sito Premiato

Italia Web Star - Sito Premiato

FESTA DELLA NOCIATA

Data Evento 26/12/2011

Cerca gli Agriturismi della Provincia vicini all'evento

Comune di Massa Martana  Provincia di Perugia

Sito Web: 

E-mail: 

Numeri utili da contattare: Associazione Turistica PRO MASSA MARTANA Ennio Pas

Descrizione Evento: 

Lo sapevate che c''è un paese dell''Umbria dove il dolce di Natale lo fanno gli uomini? Tutto questo avviene a Massa Martana, dove è stata salvata l''antica ricetta della Nociata, l''unico torrone umbro, fatto con chiare d''uovo, noci, miele e poi avvolto in foglie di alloro che oltre a fungere da involucro trasmettono il loro gradevole aroma. Da sempre, la preparazione della Nociata è un rito di devozione e fatica che coinvolge tutta la famiglia perché richiede quattro lunghe ore di preparazione e le forti braccia degli uomini per mescolare un impasto che via via si fa più compatto, fino a prendere la forma di un delizioso torrone che profuma di miele uova noci e del nobile alloro. Da sempre, a Massa Martana la Nociata è il dolce che viene consumato nelle case durante tutto il periodo natalizio. Da sempre, viene donata agli amici ed offerta agli ospiti, mentre si scambiano gli auguri di Buon Natale. Da sempre la sera di Santo Stefano, all''interno della piazza del centro storico, si può assistere alla tradizionale Festa della Nociata. Verso le tre del pomeriggio gli uomini del paese sistemano in piazza il vecchio tamburlano, una specie di tavolinetto che serve per star seduti mentre si mescola l''impasto e per incastonare il caldaio di rame sotto il quale arde il fornello. Si mettono nel caldaio 7 chiare d''ovo per ogni kg di miele e si comincia a cuocere il tutto a fuoco lento. Più tempo passa e più fatica ci vuole per mescolare l''impasto, allora tutti gli uomini, compresi i turisti, fanno a gara per aiutare e si va avanti così per ore, fino a quando il grosso mestolo di legno sta da solo in piedi al centro del caldaio. A questo punto è arrivato il momento di aggiungere le noci e di amalgamare bene il tutto, quindi si rovescia l''impasto su un piano di marmo e quando ancora è bollente gli uomini del paese lo modellano a mani nude fino a formare le Nociate che vengono offerte a tutti i presenti tra due foglie di alloro. Una vera delizia per il palato ed una Antica Festa sempre molto coinvolgente!

I dati riportati in questa pagina sono stati reperiti dalla rete su siti pubblici o privati privi di copyright
e/o gentilmente forniti da Enti Pubblici o Privati.
Vi consigliamo di verificare date, orari e programmi contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.