Ricerca Avanzata

Contattaci



Offerte Last Minute

L'Agriturismo del Mese

Cerca Eventi

Agriturismi Montagna

Agriturismi Mare

Agriturismi Lago

Bed and Breakfast

Case Vacanza

Country House

Relax Point

Prenota Agriturismo

Mercatino Vendo e Compro

Servizio SMS - MMS

Guida Agriturismi

Registra la tua Azienda

News e Servizi dal Portale

Abbinamenti e Ricette

Cerca le Pet House

Video Agriturismi

Link

Software Agrigest per il tuo Agriturismo

Siamo su Facebook

Siamo su MySpace

Registrazione Utente

Supporto On Line

Agriturismi.asia

Italia Web Star - Sito Premiato

Italia Web Star - Sito Premiato

Parchi in Festa

Data Evento da 28/04/2011 a 29/04/2011 - 27/05/2011 - 03/06/2011

Cerca gli Agriturismi della Provincia vicini all'evento

Comune di  Provincia di Perugia

Sito Web: www.parchinfesta.com

E-mail: info@parchinfesta.com

Numeri utili da contattare: 075.5055807

Descrizione Evento: 

L''Umbria, i suoi colori e i suoi prelibati sapori in un viaggio affascinante alla scoperta del Cuore Verde d''Italia, con percorsi guidati fra le bellezze naturali della regione, visite ai luoghi storico-artistici più significativi e degustazioni di prodotti tipici. È tutto ciò che è possibile scoprire gratuitamente con Parchi in festa, i colori e i sapori dell''Umbria, manifestazione giunta alla sua terza edizione, che si inserisce ormai tra le iniziative più complete e di maggior successo della regione. Parchi in Festa,con il Patrocinio del Ministero dell''Ambiente e del Touring Club taliano, per il terzo anno consecutivo offre agli appassionati dello "slow travel" l''occasione di viaggiare alla scoperta degli angoli più suggestivi dell''Umbria. L''itinerario si articolerà in 8 week-end da aprile a luglio. Un week-end di anteprima, che presenterà la manifestazione al pubblico con un cartellone ricco di attività, e sette piacevoli ed intensi fine settimana ciascuno dei quali sarà ambientato nel territorio di uno dei Parchi naturali della regione, luoghi in grado di offrire e conciliare ricchezze ambientali, tradizione culinaria e varietà di prodotti tipici per momenti ricchi di piacere. Ad ospitare l''anteprima, il 28 e 29 aprile, il contesto paesaggistico della Cascata delle Marmore (Terni) che permetterà di avere un "assaggio" delle proposte di ogni week-end in un vera e propria full-immersion fra i sapori e i colori della regione. Da qui parte l''avventura di Parchi in festa con una due giorni ricca di emozionanti iniziative gratuite. Dalle escursioni lungo i sentieri suggestivi di facile percorrenza intorno alle acque spumeggianti della cascata, ai giochi di gruppo a tema archeologico e naturalistico basati sul riconoscimento delle tracce e i versi degli animali, fino a veri e propri laboratori sull''energia solare e la manipolazione della terra cruda per educare allo sviluppo sostenibile. I più piccoli potranno anche entrare nel "mondo magico" della cascata con la Fantapasseggiata sulle orme dello gnefro tra cascate, laghetti e caverne sulle tracce del folletto che anima muschi, felci e rocce della cascata. E ancora magie con lo spettacolo d''animazione Storia Fatata della Cascata e con la Strega delle erbe che svelerà i segreti delle bacche del bosco e insegnerà ai bambini a preparare infusi, tè e tisane per una merenda a base di succhi della natura. Tra un gioco e un''escursione, a deliziare i palati di grandi e piccini le degustazioni gratuite di prodotti tipici umbri e biologici come olio extravergine d''oliva, farro, lenticchie, tartufo e formaggi, a cura di Coldiretti, AIAB e Parco dello S.t.i.n.a. Rinomata per il suo salto più grande d''Europa, la Cascata delle Marmore è uno degli spettacoli più affascinanti e grandiosi della natura, con le sue acque spumeggianti che precipitano dal fiume Velino al fiume Nera per un dislivello di circa 165 metri, creando un effetto fantastico di luce e fragore. Regno degli sport acquatici per eccellenza, conosciuto ed apprezzato dagli appassionati del genere, è il luogo ideale per attività avvincenti come rafting, torrentismo, canoa e speleologia che, seppur considerate estreme, sono in realtà aperte anche ad anziani e bambini e praticate in massima sicurezza. Su prenotazione e a prezzo convenzionato sarà infatti possibile praticare gli sport ambientali secondo vari livelli di difficoltà, con la guida di esperti dell''Associazione Umbriaoutdoor. Straordinario anche l''ambiente in cui la Cascata delle Marmore è inserita, nella Valnerina ternana, con una vegetazione lussureggiante e rigogliosa lungo tutto il corso delle acque, numerosi gli esemplari di salici, ontani e lecci, e la presenza di una ricca fauna acquatica. Inoltre un attrezzato e grande parco, in prossimità della cascata, e numerosi centri di ristoro consentiranno di trascorrere piacevoli ore in un luogo veramente suggestivo. L''anteprima sarà anche l''occasione in cui i Parchi si presenteranno al pubblico con i propri stand, illustrando le attività previste nel proprio territorio nei successivi weekend della manifestazione: Anteprima (28 e 29 aprile) Parco del Lago Trasimeno (27 maggio) Parco del Colfiorito (3 giugno) Parco del Monte Subasio (17 giugno) Parco Fluviale del Nera (22, 23 e 24 giugno) Parco del Monte Cucco (8 luglio) S.t.i.n.a - Monte Peglia (27, 28 e 29 luglio) Parco Fluviale del Tevere (1 e 2 settembre) Il programma di Parchi in Festa 2007 prevede nuovi ed emozionanti percorsi naturalistici ed enogastronomici, per riscoprire ed assaporare i gusti e profumi della natura. Ogni weekend si articola in escursioni gratuite a piedi, in bicicletta o a cavallo lungo itinerari naturalistici a cura del CAI (Club Alpino Italiano), visite gratuite alle aziendee alle fattorie con possibilità di assistere ai cicli produttivi, degustazioni gratuite di prodotti tipici e, per i più avventurosi, la pratica di sport ambientali (gratuiti o a prezzo convenzionato) quali arrampicata, mountain bike, canoa fluviale, canyon hiking, rafting, trekking, volo libero, equitazione, passeggiate con i muli, speleologia, pesca turistica, escursioni fluviali, orienteering. Parchi in Festa regalerà al pubblico bellezze naturali come le Paludi di Colfiorito dichiarate "patrimonio dell''umanità", le Gole del Forello, grotte appenniniche a picco sul Tevere e il Giardino delle piante acquatiche nella suggestiva cornice dell''Isola Polvese del Lago Trasimeno. Tra le rarità naturistiche la Tenuta faunistica "Le Silve di Armenzano", una terrazza (700 s.l.m.) alle pendici del Monte Subasio, dove è possibile incontrare pacifici cervi, mufloni, cinghiali ed altri animali selvatici, il Parco Vulcanologico di San Venanzo, con le sue particolari associazioni di rocce e minerali vulcanici presenti solo in un altro paese del mondo, l''Uganda, e le suggestive Tane del Diavolo, vaste grotte carsiche scavate sulle pareti di una forra, nel territorio dello S.t.i.n.a. Veri gioielli per gli appassionati di turismo culturale saranno il borgo medievale di Polino, uno dei comuni più piccoli d''Italia, Civitella del Lago, terrazza panoramica "mozzafiato" sul Lago di Corbara e Montecastello di Vibio con il Teatro della Concordia, "chicca" dell''architettura, famoso per essere il più piccolo del mondo. Un vero e proprio salto nella storia sarà possibile con il percorso di Annibale sul Lago Trasimeno e la visita al Convento de La Scarzuola, un bellissimo convento fondato da S. Francesco nel 1218 fra i boschi di Montegiove nel territorio dello S.t.i.n.a. Al convento, nel 1956, l''architetto Tommaso Buzzi affiancò una Città Ideale, affascinante complesso architettonico - simbolico - scenografico, che dalla città sacra giunge, attraverso corridoi verdi, giardini e percorsi d''acqua, alla città profana. Gli appassionati dell''arte culinaria potranno inoltre seguire dei percorsi enogastronomici con degustazioni gratuite e pasti a prezzo convenzionato a base di prelibatezze tipiche regionali, visite alle aziende e fattorie umbre per immergersi nell''antica tradizione contadina e corsi di cucina tipica umbra a cura di Residenze L''Alberata-Gastronomia Andreani, specializzata nella creazione di piatti ripresi dalla tradizione gastronomica regionale come la Zuppa di ceci e tartufo tipica della zona del Parco del Nera, il Persico alla brace cucinato secondo la tradizione degli antichi pescatori del Trasimeno, l''Acquacotta con le famose lenticchie del Colfiorito e le Patate al pane con la mela rossa dei Monti Sibillini e cannella. Gratuito anche il pranzo a San Savino sul Trasimeno, con le specialità di lago preparate dall''ultima generazione di pescatori, con cui si potrà anche trascorrere una mattinata emozionante di pesca turismo.

I dati riportati in questa pagina sono stati reperiti dalla rete su siti pubblici o privati privi di copyright
e/o gentilmente forniti da Enti Pubblici o Privati.
Vi consigliamo di verificare date, orari e programmi contattando gli organizzatori o visitando il sito ufficiale dell'evento.