Ricerca Avanzata













  AGRITURISMO BANNATA

AGRITURISMO BANNATA -

Indirizzo : Contrada Bannata - ss 117 bis km 41
Città : Enna
Provincia : Enna
telefono : 39 0935 681355 - 39 329 6274918 fax 39 0935 681355
Sito web : www.agriturismobannata.it

Chi Siamo
L’azienda “Bannata” – dall’arabo “terra baciata dal sole” – si estende nell’omonima contrada nel territorio di Enna. Protetta dal costone roccioso di monte Bannata-Restivo, circondata da boschi secolari, la masseria in pietra, tipica dell’entroterra siciliano e risalente al primo ottocento, sorge accanto ad una preesistente struttura rurale settecentesca, un tempo dimora stabile di pastori e armenti. Situata al termine del “Cammino dell’Alleanza” – che partendo dalla Norvegia attraversa idealmente l’Europa per giungere in Sicilia - Bannata offre agli appassionati di trekking e ciclismo l’opportunità di un rinnovato contatto con la natura. Le peculiarità dell’Azienda Agrituristica Bannata, voluta e diretta da Nietta Bruno, si riconducono al concetto di “cura”.Cura nel restauro della struttura nel recupero delle facciate in pietra locale e cocci di terracotta, nel rifacimento del selciato con chiave romana che circonda la masseria. Cura nel mantenimento del patrimonio archeologico-rurale nel riassetto degli antichi ovili comunicanti, del sistema di conduzione delle acque, della “gebbia”e del “baglio”, nucleo centrale della costruzione anch’esso in pietra, individuato quale scenario naturale per la realizzazione di spettacoli teatrali, musicali e cinematografici. Cura nell’arredo degli ambienti restituiti ad un cromatismo tutto siciliano, nella trasformazione discreta degli spazi contadini in sale di ricevimento, in appartamentini per gli ospiti, in stanze di conversazione e di ascolto e, infine,in una grande sala riservata ai convegni e agli eventi culturali. Cura nel recupero del bosco e dei giardini con il reinserimento di piante autoctone e la riconsegna all’ambiente dei profumi di gelsomini, glicini, roseti e di macchie di lavanda e rosmarino. Bannata, divenuta luogo d’arte e centro di aggregazione culturale, riserva ai suoi ospiti un’accoglienza che va dal servizio attento all’informazione sulle opportunità di esplorazione del territorio e sugli itinerari archeologici dei siti limitro

Appartamenti

Tre piccoli appartamenti funzionali di 9 posti letto complessivi, dotati di spogliatoio e bagno e fruibili anche d’inverno, sono stati ricavati da ambienti rurali: pollaio, stalla, casa dei pastori. Sono disponibili altri 17 posti letti presso la nostra dependance. www.lacasadelpoeta.it La camera Laura 3 vani. Matrimoniale, con spogliatoio e bagno. Pareti in pietra interrotte da intonaco bianco. Assetto museale-contadino. Nell’arredo sono presenti: una culla di legno ottocentesca, un inginocchiatoio, una “conca”, una “comoda”, un “vriutulo”, un lavabo in marmo. Il bagno, interno, ha le pareti in pietra. La camera Cocò 3 vani. Matrimoniale con 2 letti aggiunti. Ricavata dalla stalla dei piccoli animali. Integra la mangiatoia e la “ribatteria”. Il bagno, originariamente deposito di giare contenenti olio, ha la particolarità di una doppia doccia. La camera Clementina 3 vani. Matrimoniale con un letto aggiunto, spogliatoio e bagno. Il grande “stipo” incassato, un tempo usato per conservare le masserizie, è diventato un armadio. La toeletta di ferro battuto, il baule da viaggio, una cassapanca ove veniva riposto il pane e una “buffetta” siciliana del ‘700 costituiscono l’arredo della camera. Particolare il lavabo in graniglia inserito nello spogliatoioa

Gusto e Cuina
L’azienda Bannata offre al viaggiatore esigente le vivande della cultura gastronomica dell’entroterra rivelandogli, anche in questo ambito, il volto di un’altra Sicilia. Le pietanze sono da sempre la testimonianza di un percorso condiviso dalla Storia e dalla Natura. La cucina ennese deve molto ai romani, ai greci, ai normanni e agli arabi. Perfino il paesaggio sarebbe stato diverso senza il loro passaggio. Piante, animali d’allevamento e cibo costruiscono con l’uomo la storia del suo territorio. Interessante connubio tra l’eredità di quei popoli e la cucina dei “Monsù” (raffinati cuochi delle famiglie aristocratiche), la cucina ennese caratterizzata dall’impiego di aromi, spezie e condimenti, mai grassa, rivive a Bannata nel rispetto della tradizione di una famiglia da sempre legata al territorio. La lista delle vivande è, dunque, il risultato di una selezione effettuata tra antichi ricettari della cucina aristocratica e le pietanze della tradizione popolare. La lista delle vivande è rigorosamente aderente alla tradizione gastronomica dell’entroterra siculo ed attinge alle produzioni biologiche della casa: cereali, olio, ortaggi, erbe aromatiche, frutta a guscio, miele di eucaliptus. Ecco alcune proposte dalla cucina di Bannata: Esclusive prime colazioni: "La prima colazione del contadino" e "La prima colazione dell’aristocratico" Degustazione di ricotta La colazione rustica da asporto La colazione di lavoro La serata sapori e odori La cena di gala La cena siciliana

La Cura
Le peculiarità dell’Azienda Agrituristica Bannata, voluta e diretta da Nietta Bruno, si riconducono al concetto di “cura”. Cura nel restauro della struttura nel recupero delle facciate in pietra locale e cocci di terracotta, nel rifacimento del selciato con chiave romana che circonda la masseria. Cura nel mantenimento del patrimonio archeologico-rurale nel riassetto degli antichi ovili comunicanti, del sistema di conduzione delle acque, della “gebbia”e del “baglio”, nucleo centrale della costruzione anch’esso in pietra, individuato quale scenario naturale per la realizzazione di spettacoli teatrali, musicali e cinematografici. Cura nell’arredo degli ambienti restituiti ad un cromatismo tutto siciliano, nella trasformazione discreta degli spazi contadini in sale di ricevimento, in appartamentini per gli ospiti, in stanze di conversazione e di ascolto e, infine,in una grande sala riservata ai convegni e agli eventi culturali. Cura nel recupero del bosco e dei giardini con il reinserimento di piante autoctone e la riconsegna all’ambiente dei profumi di gelsomini, glicini, roseti e di macchie di lavanda e rosmarino. Bannata, divenuta luogo d’arte e centro di aggregazione culturale, riserva ai suoi ospiti un’accoglienza che va dal servizio attento all’informazione sulle opportunità di esplorazione del territorio e sugli itinerari archeologici dei siti limitro

Cosa vedere
Dal 2004 l’azienda include il Centro Arte Contemporanea Bannata, suo fiore all’occhiello, attivo nella promozione di eventi culturali quali rassegne d’arte, video, musicali, cinematografiche. L’azienda è attiva inoltre, nella promozione di attività culturali: Rassegne cinematografiche - da giugno a settembre. Concerti di mezzogiorno – tutte le domeniche da marzo a maggio / da ottobre a dicembre. Rassegne di musica Jazz & Musica Classica – giugno /settembre. Spettacoli di teatro & teatro danza.

Clicca sulle immagini qui sotto per accedere alla galleria fotografica

Prezzi

Tipologia

in aggiornamento

in aggiornamento

in aggiornamento

in aggiornamento

in aggiornamento

in aggiornamento

Note: 

Periodo di chiusura